Cronaca

Coronavirus, il 38enne di Codogno, il cosiddetto “paziente 1”, curato anche con farmaci anti Hiv:

Coronavirus, il 38enne di Codogno, il cosiddetto “paziente 1”, curato anche con farmaci anti Hiv: parla Raffaele Bruno, l’infettivologo che ha in cura Mattia, il primo contagiato in Italia.

Coronavirus, il paziente 1 curato con farmaci anti Hiv

Raffaele Bruno, il medico 54enne del Policlinico San Matteo di Pavia, che da venerdì segue il 38enne di Codogno, primo contagiato in Italia, parla delle cure che vengono somministrate al paziente in questi giorni.

I farmaci

Come già avvenuto per i pazienti in Cina, anche il “paziente 1” viene curato con un cocktail di farmaci, tra i quali anche uno per l’Hiv. Questo mix di principi attivi viene somministrato al 38enne 2 volte al giorno.

Il principio attivo è il Lopinavir un antiretrovirale che appartiene alla classe degli inibitori della proteasi, un enzima presente sia nell’Hiv sia nel coronavirus. Non esiste un vaccino ma i risultati preliminari sono incoraggianti.

Articoli correlati

Back to top button