Cronaca

Coronavirus, la Russia vieterà le partenze e gli arrivi di tutti i voli internazionali

A partire dalla mezzanotte di oggi (ora di Mosca) la Russia vieterà le partenze e gli arrivi di tutti i voli internazionali, per contenere il contagio da coronavirus.

Coronavirus, la Russia ferma i voli internazionali

Lo annuncia un decreto pubblicato sul sito del primo ministro Mikhail Mishustin. Unica eccezione sarà fatta per i voli che riportano in patria i cittadini russi. Finora, nel Paese sono stati registrati 650 casi di contagio, prevalentemente a Mosca. Secondo il sindaco della città, Sergei Sobyanin, il numero di casi in Russia potrebbe essere “significativamente più alto” di quanto è stato finora rilevato.

Il sindaco di Mosca ha quindi firmato un decreto che prevede la chiusura di tutti i bar e i ristoranti nella capitale russa dal 28 marzo al 5 aprile. Si tratta di un provvedimento pubblicato sul sito Internet del sindaco e dell’amministrazione comunale. Durante lo stesso periodo resteranno chiusi tutti i negozi, eccezion fatta per le farmacie e quelli che vendono beni di prima necessità. L’ordinanza ”sospende temporaneamente, dal 28 marzo al 5 aprile, i lavori di ristoranti, caffè, enoteche, buffet, bar, snack bar e altri servizi di catering, fatta eccezione per i servizi di takeaway che evitino ai cittadini di recarsi in queste strutture”, recita il decreto

Articoli correlati

Back to top button