Cronaca

Coronavirus, la Spagna inizia a respirare: primo giorno di passeggiate e jogging

Emergenza Coronavirus, la Spagna inizia a respirare. Da questa mattina è possibile praticare attività motorie individuali all’aperto in tutto il Paese per la prima volta dopo 48 giorni di lockdown.

Coronavirus, in Spagna primo giorno di passeggiate e jogging

Nei comuni con più di 5mila abitanti, alle persone di più di 70 anni sono state riservate, per uscire, le fasce orarie dalle 10 alle 12 e dalle 19 alle 20. Dalle sei alle dieci del mattino e dalle otto di sera alle undici sono invece gli spazi per tutti coloro che hanno più di 14 anni. E il pomeriggio è riservato ai bambini accompagnati da un adulto. Sulle spiagge della regione di Cadice sono tornati i surfisti.

Dopo le nove, anche grazie alla giornata di sole primaverile, le strade a Madrid, Barcellona e Valencia, erano affollate, anche se in generale le persone hanno mantenuto le distanze di sicurezza. I contagi di Covid-19 sono aumentati di 1.366 casi da ieri, il numero complessivo di persone che hanno contratto il coronavirus in Spagna è 216.582.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button