Cronaca

Corteo a Roma per il ragazzo morto durante lo stage: scontri con la polizia

Corteo a Roma per chiedere giustizia per Lorenzo Parelli, il ragazzo 18enne morto durante uno stage a Udine:  tensione e scontri

Corteo a Roma per chiedere giustizia per Lorenzo Parelli, il ragazzo 18enne morto durante l’ultimo giorno di stage a Udine:  tensione e scontri con la polizia.

Corteo a Roma per il ragazzo morto durante lo stage

Momenti di tensione questa sera durante il corteo organizzato dalla rete degli studenti medi a Roma per chiedere giustizia per la morte di Lorenzo Parelli. Non ci sarebbero, per fortuna, feriti né tra gli studenti né tra i rappresentati delle forze dell’ordine, così come nessuno dei manifestanti sarebbe stato, al momento, fermato dalla polizia. Dopo gli scontri, il corteo si è diretto verso il Ministero dell’Istruzione.

L’incidente sul lavoro

La manifestazione in corso oggi è nata dopo la morte dello studente di 18 anni, che frequentava l’Istituto superiore Bearzi di Udine. Venerdì 21 gennaio stava ultimando il suo ultimo giorno di tirocinio alla Burimec di Lauzacco di Pavia di Udine, azienda di carpenteria metallica, nell’ambito di un progetto di alternanza scuola-lavoro, quando si è verificato l’incidente nel quale ha preso tragicamente la vita. Improvvisamente, il 18enne è stato schiacciato da un pesante tubo, che non gli ha lasciato scampo, nonostante il tempestivo intervento dei sanitari del 118. Sull’incidente, la Procura di Udine ha aperto una inchiesta per fare piena luce sull’accaduto e accertare eventuali responsabilità e colpevoli: la salma è stata sequestrata per l’autopsia.

Articoli correlati

Back to top button