Cronaca

Cosenza, chiude in casa la figlia e le nipotine e apre il gas: salvate dalla Polizia

In provincia di Cosenza, un uomo chiude in casa la figlia e le due nipotine e apre il gas. Poteva essere essere una tragedia, ma la donna e le due due figlie minori sono riuscite a salvarsi.

Cosenza, chiude in casa la figlia e le nipotine e apre il gas

A Corigliano Calabro, un uomo ha rinchiuso in una stanza la propria figlia e le due nipoti minori. L’uomo ha poi aperto il gas con il rischio di far saltare in aria l’appartamento e provocare una strage. Una donna, in stato di forte agitazione, ha telefonato chiedendo aiuto al 113. Gli agenti del Commissariato di Ps sono intervenuti nell’abitazione. Dopo avere forzato una porta finestra hanno anche provveduto a disattivare il contatore elettrico. Gli agenti hanno chiuso il gas dal vano cucina, che era stato aperto in precedenza dall’uomo e ad aprire tutte le finestre interne per far arieggiare l’ambiente.

La donna e le sue figlie minori sono state allontanate e messe in sicurezza mentre gli agenti, in attesa dell’arrivo del personale medico, hanno eseguito delle manovre di primo soccorso sull’uomo svenuto a seguito delle esalazioni di gas. L’uomo, una volta ripresi i sensi, è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio.

Articoli correlati

Back to top button