Cronaca

Costanzo, fan chiedono selfie a Maria De Filippi: sale la polemica

La camera ardente è aperta anche oggi, domenica 26 febbraio, e Maria De Filippi ha stretto la mano a molti romani che sono giunti per omaggiare Maurizio Costanzo, ma c’è anche chi, senza rispetto per il lutto, ha chiesto alla nota conduttrice dei selfie. Questo non è passato inosservato, nonostante la donna non si sia tirata indietro, e ha fatto insorgere polemiche sul web: “In Italia non si ha nemmeno un minimo di rispetto per chi è morto”.

Costanzo, fan chiedono selfie a Maria De Filippi alla camera ardente

La donna affranta ha stretto la mano a chiunque è giunto per omaggiare il povero marito scomparso ma c’è chi ha messo il rispetto da parte e ha chiesto una foto. La De Filippi non si è ritratta ma sui social è scoppiata la polemica: “In Italia non si ha nemmeno un minimo di rispetto per i morti”.

“A tutto c’è un limite”, scrive Daniele Pompili, “in un momento così triste dove Maria vive un dolore chiedere un selfie e la cosa più inopportuna che poteva fare”. Ma c’è chi usa anche parole più forti: “Ma quello andava preso a calci e sbattuto fuori. Il rispetto la gente non sa nemmeno cosa sia”. E chi invece ricorda che non è un usanza nuova: “Hanno raccontato quest’esperienza anche Gerry Scotti e Verdone… richieste di selfie e autografi in camera mortuaria e al cimitero”.

“Jerry Scotti ha raccontato che davanti alla bara della mamma gli chiesero una foto. Lui la fece pensando a quello che la mamma gli avrebbe detto di fare… Chissà se anche Maria De Filippi avrà pensato a cosa le avrebbe detto Costanzo…”.

Articoli correlati

Back to top button