Cronaca

Covid in Austria: eventuali lockdown solo per i non vaccinati

Restrizioni scattano con 500 posti occupati in terapia intensiva

Covid in Austria: lockdown solo per i non vaccinati in caso di una nuova ondata della pandemia. Lo ha annunciato il cancelliere Alexander Schallenberg: non vediamo la pandemia nello specchietto retrovisore, stiamo invece andando verso una pandemia dei non vaccinati“.

Covid, i Austria restrizioni solo per i non vaccinati

Ai non vaccinati deve essere chiaro che non solo responsabili della loro salute, ma anche di quella degli altri. Non è ammissibile che il sistema sanitario venga sovracaricato per colpa degli indecisi e attendisti“, così il cancelliere Schallenberg.

La situazione in Austria

Attualmente in Austria sono occupati 224 posti in terapia intensiva. Quando sarà raggiunta soglia 500 – così il nuovo provvedimento del governo – i non vaccinati non potranno più accedere a bar, ristoranti, eventi culturali e neanche a strutture sportive e quelle del tempo libero. Con 600 posti letto occupati in terapia intensiva i non vaccinati potranno lasciare casa solo per andare al lavoro e per motivi di prima necessità.


Articoli correlati

Back to top button