Cronaca

Covid in Italia, Brusaferro: “Aumento casi ogni età, crescita ricoveri”

Sale il numero anche delle ospedalizzazioni dei giovani

Covid in Italia, crescono i casi in tutte le fasce d’età. A spiegarlo oggi è Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss), in un video in cui commenta i dati principali del monitoraggio Covid. La fascia 20-29 anni è quella che ha il maggior numero di casi in aumento, seguita poi da 10-19 e 30-39. Tutte le altre sono a seguire. Se guardiamo poi le fasce d’età più giovani, vediamo che la curva è in crescita un po’ in tutte“. 

Covid in Italia, il monitoraggio dell’Iss

Le proiezioni a 30 giorni sui ricoveri “mostrano una probabilità di occupazione dei posti letto di area medica significativamente presente in tutte le regioni“. Che sarà “un po’ più contenuta per quanto riguarda la terapia intensiva“. “Nelle ultime settimane la crescita dell’incidenza” di covid-19 in Italia “è stata molto, molto significativa. E nell’ultima settimana ha raggiunto i 1.988 casi in 7 giorni per 100mila abitanti. L’indice di trasmissibilità Rt vediamo come sia differenziato rispetto ai casi sintomatici e ai casi ospedalizzati, ma comunque sempre sopra soglia“, sopra quota 1 quindi.

I ricoveri covid negli under 19 sono “limitati” nei numeri, “ma in crescita“. “Vediamo la conferma del dato che le ospedalizzazioni nelle età più giovani sono limitate, ma sono in crescita – ha illustrato – anche se nella zona grigia” del grafico, che riguarda l’ultima settimana e ha dati ancora instabili, “sembrano contrarsi o ridursi“.


Articoli correlati

Back to top button