Cronaca

Covid, la Cina contro gli esperti dell’Oms: “Noi trasparenti”

La risposta della Cina sulle accuse di "lentezza"

La Cina respinge le accuse sulla lentezza nella reazione e nella gestione iniziale davanti all’epidemia di Covid.

Covid, la Cina contro le “accuse” dell’Oms

Rispondendo al rapporto degli esperti indipendenti dell’Organizzazione mondiale della sanità, il ministero degli Esteri si difende sottolineando la “trasparenza” degli interventi di Pechino. “Abbiamo avvertito per primi il mondo dell’epidemia – dice la portavoce – e preso azioni decisive su quarantena e trattamento della malattia”.


Articoli correlati

Back to top button