Cronaca

Covid, la nuova mappa dell’Italia dal 19 aprile: solo tre regioni in zona rossa

Covid, colori e zone d'Italia dal 19 aprile: come cambia la mappa del Paese che resta diviso tra arancione e rosso

Cambiano i colori e le zone delle regioni d’Italia a partire dal 19 aprile, col Paese che resta diviso tra arancione rosso. Nelle scorse ore, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 16 aprile, ha firmato due nuove ordinanze che entreranno in vigore a partire da lunedì 19 aprile.

Covid, colori e zone d’Italia dal 19 aprile: la nuova mappa

La prima ordinanza dispone il passaggio in zona arancione per la Regione Campania. La seconda Ordinanza rinnova fino al 30 aprile la permanenza in zona rossa per le Regioni Puglia e Valle d’Aosta.

I provvedimenti fanno salve eventuali misure più restrittive già adottate sui territori. Inoltre, per effetto del Decreto Legge del 1 aprile 2021, alle Regioni in zona gialla si applicano fino al 30 aprile le stesse misure della zona arancione.

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome, rispetto alle misure di contenimento, a partire dal 19 aprile 2021 è la seguente:

  • area rossa: Puglia, Sardegna, Valle d’Aosta
  • area arancione: tutte le altre

La situazione della Campania

La Campania, dopo oltre un mese di zona rossa, torna in zona arancione. Una buona notizia per moltissimi lavoratori, in particolar modo barbieri, parrucchieri ed estetisti.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button