Cronaca

Covid: Giulia Bongiorno positiva, “Bonafede non ci ha protetto”

"Esistono zone franche in cui è impossibile difendersi, zone dove persino il cittadino più scrupoloso è impotente" ha detto la Bongiorno

La senatrice della Lega Giulia Bongiorno è positiva al Coronavirus. Lo ha raccontato lei stessa a Repubblica attaccando il ministro Bonafede. “Il ministro Bonafede non solo non ha protetto noi che lavoriamo in tribunale durante la prima ondata di Covid-19, ma non ci protegge nemmeno adesso.”  

Giulia Bongiorno positiva al Covid: “non saprò mai con certezza come mi sono contagiata”

“Una decina di giorni fa anch’io sono risultata positiva al Covid-19 (sintomi lievi e sto già bene, naturalmente a casa). Non saprò mai con certezza dove sia avvenuto il contagio, ma di una cosa sono sicura: esistono zone franche in cui è impossibile difendersi, zone dove persino il cittadino più scrupoloso è impotente.”

“In attesa della seconda ondata, ampiamente prevista, avrebbe avuto tutto il tempo di approntare le strategie e le risorse necessarie per metterci in condizione di lavorare in sicurezza – aggiunge -. Invece, mentre il Covid galoppa nei Tribunali e nelle carceri, il ministro si occupa dei problemi interni al Movimento 5 Stelle e rilascia interviste sul ruolo delle opposizioni. Dunque, parafrasando il titolo di un vecchio film inglese, Grazie, signor ministro“.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button