Cronaca

Clamoroso in Lombardia: migliaia di guariti conteggiati come positivi

Covid, un errore ha tenuto la Lombardia in zona rossa. Venivano conteggiati più positivi di quelli effettivamente tali

La Lombardia è stata in zona rossa per un errore. Un numero sbagliato e che andava in controtendenza con gli altri indicatori i cui valori spingevano la Lombardia fuori dalla zona rossa. In sintesi, venivano calcolati più contagi di quelli effettivi dato che venivano inclusi anche centinaia di persone guarite.

Covid, Lombardia in zona rossa per errore

Come riportato dal Corriere della Sera, tra i nuovi contagiati della regione Lombardia venivano contati anche le persone che dal 12 ottobre potevano interrompere l’isolamento tra i 10 e i 21 giorni dalla comparsa dei sintomi senza più il doppio tampone negativo. Tutti loro nei report compilati da Cereda venivano conteggiati come persone con “inizio sintomi”, ma senza la descrizione dello stato clinico. Da domani, domenica 24 gennaio, la regione guidata da Attilio Fontana passerà in zona arancione.

Articoli correlati

Back to top button