Cronaca

Addio alle mascherine su bus e treni, ecco dove resta l’obbligo

A partire da oggi, sabato 1° ottobre 2022, non è più obbligatorio l'uso delle mascherine su bus e treni: ecco dove resta l'obbligo

A partire da oggi, sabato 1° ottobre 2022, non è più obbligatorio l’uso delle mascherine su bus, metropolitane, treni e traghetti. Ma dove resta l’obbligo? Come confermato nell’ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza, l’obbligo di indossare le mascherine in ospedale e nelle Rsa è stato prorogato fino al prossimo 31 ottobre.

Mascherine, stop su bus e treni: dove resta l’obbligo

L’arrivo dell’autunno, secondo i dati settimanali raccolti dall’Iss, coincide con incidenza dei contagi e Rt in risalita: a livello nazionale 325 casi ogni 100.000 abitanti contro i 215 della settima dal 16 al 22 di settembre. L’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1 (range 0,86-1,26), in aumento rispetto a 7 giorni fa e pari al valore soglia. Anche l’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è in aumento ma ancora sotto la soglia epidemica.

Sono cinque le Regioni/PA a rischio alto per “molteplici allerte di resilienza” e le restanti 16 sono definite ‘a rischio moderato’: Emilia Romagna, Lazio, Marche, Puglia e Veneto.

 

Articoli correlati

Back to top button