Cronaca

Sale il numero dei medici morti per il covid: sono 237

Il presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici "Siamo tornati ai tempi di marzo"

Il covid continua a fare strage tra i medici: sono 237 i camici bianchi caduti a causa dell’epidemia. Altri 4 dottori morti nelle ultime ore, 3 di questi erano medici di famiglia. “Siamo tornati ai tempi di marzo”, commenta il presidente Fnomceo Filippo Anelli.

Covid: morti altri 4 medici: totale 237

Ancora lutti tra i medici a causa della pandemia: sono 4 i camici bianchi morti nelle ultime ore, 3 di loro erano medici di famiglia. Salgono così a 237 i nomi che saranno ricordati sul memoriale della Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo).

Un tragico elenco

Ad Avellino è scomparso ieri il dottor Sergio Pascale, dirigente sindacale Cimop e già Consigliere dell’Ordine dei Medici. Nella vita professionale era primario del reparto di Rianimazione della Clinica Malzoni di Avellino. È deceduto in una struttura sanitaria di Salerno, dove era stato ricoverato lo scorso 25 novembre, dopo che le sue condizioni di salute erano peggiorate in seguito alla scoperta della sua positività al Sars-Cov-2: aveva 69 anni. Ad Aosta ha è morto Pippo Miceli, medico di Medicina Generale deceduto la scorsa notte dopo 20 giorni di lotta. A Vercelli è morto un altro medico di famiglia, il dottor Franco Barillà. Infine, è deceduto a cauda del covid un iscritto all’Ordine di Pavia, Giuseppe Minchiotti, 61 anni, anche lui era medico di medicina generale.

Articoli correlati

Back to top button