Cronaca
Trending

Attesa per il nuovo Dpcm, che verrà presentato domani: escluso il lockdown nazionale

Chiusure locali e mirate, stop della mobilità tra le regioni e coprifuoco alle 18: le ipotesi

Lockdown anagrafico, stop ai centri commerciali nel weekend, didattica a distanza, ridimensionamento della capienza per i trasporti pubblici, chiusure locali e mirate, stop della mobilità tra le regioni e coprifuoco alle 18, ma niente lockdown nazionale: sono alcune delle ipotesi che emergono in queste ore, relative al nuovo Dpcm, che dovrebbe arrivare domani.

Nuovo Dpcm, tutte le ipotesi in campo

Il nuovo Decreto è atteso per domani, e già trapelano le prime indiscrezioni. Le possibilità che si arrivi ad una chiusura nazionale sono basse, ma il Governo pensa piuttosto a lockdown mirati, circoscritti alle zone più colpite, e alla chiusura delle attività per le 18.

Chiusure locali

Tra le possibili zone rosse ci sarebbero le aree metropolitane di Milano, Napoli, Genova e Torino, una parte del Veneto e alcune regioni meridionali, come la Campania. Nella riunione del Comitato tecnico scientifico sarebbe emersa l’indicazione di chiusure provinciali dove necessario.

Mobilità

Gli effetti della chiusura delle scuole e delle limitazioni dell’ultimo decreto di vedranno, secondo gli esperti tra qualche giorno. In base a questo, verrà deciso il da farsi per quanto riguarda le modalità per il trasporto pubblico. Ma emerge l’ipotesi di un blocco degli spostamenti tra le regioni.

Negozi e centri commerciali

Si ipotizzano anche nuove limitazioni per i negozi, che potrebbero dover chiudere ad un orario anticipato, presumibilmente alle 18. Tra le ipotesi anche quella della chiusura nel weekend dei centri commerciali.

Scuola

Nonostante le barricate del Ministro Azzolina, il Governo sta pensando alla didattica a distanza per gli alunni dalla terza media in su. In presenza, invece, dall’infanzia alla seconda media.

Covid residence

Per alleggerire la pressione sugli ospedali, il Governo starebbe valutando anche di predisporre dei covid residence, strutture dove ospitare i positivi che rischiano di contagiare i familiari.

Lockdown anagrafico

Tra le ipotesi messe in campo da alcuni Governatori, anche quella del lockdown anagrafico, ovvero il confinamento degli over 65.

Coprifuoco alle 18

In linea con le disposizioni per bar e ristoranti, il Governo sta valutando l’ipotesi di un blocco totale della mobilità per i cittadini dalle 18, stop anche agli sportelli per le scommesse in bar e tabaccherie.

Articoli correlati

Back to top button