Cronaca

Covid in Italia: ecco quali Regioni cambieranno colore domani, lunedì 24 gennaio

Da domani Piemonte, Friuli-Venezia Giulia, Abruzzo e Sicilia passano in fascia arancione. Sardegna e Puglia diventano gialle

Covid in Italia: a partire da domani, lunedì 24 gennaio 2022, le Regioni Piemonte, Friuli-Venezia Giulia, Abruzzo e Sicilia passeranno in zona arancione mentre Sardegna e Puglia passeranno in zona gialla. Le differenze tra la fascia bianca e quella gialla praticamente non esistono più, dopo che le mascherine sono diventate obbligatorie anche all’aperto.

Covid, Piemonte, Friuli-Venezia Giulia, Abruzzo e Sicilia passano in zona arancione

La Valle d’Aosta, che fino alla scorsa settimana era l’unica Regione arancione, rimane almeno per un’altra settimana in questa fascia: nella Regione sono aumentati i ricoveri, anche se le rianimazioni sono stabili. In questo momento i numeri dei reparti ordinari sono da zona rossa, 52% (-1%) mentre le terapie intensive sono appena sopra la soglia della zona gialla, al 21% (+3%).

Le regole in zona arancione

Con l’aumento dei contagi Covid, da domani anche la Sicilia passa in zona arancione e cambiano le regole, che riguardano principalmente i non vaccinati, e cioè coloro che non possiedono il Super Green Pass. Mentre chi è in possesso della certificazione verde rafforzata non dovrà osservare particolari restrizioni. In zona arancione sono sempre consentiti gli spostamenti all’interno proprio comune, mentre quelli verso altri comuni della stessa Regione e verso altre Regioni sono permessi a chi non ha il Green Pass solo per motivi di necessità, salute o lavoro, e comunque bisognerà esibire l’autocertificazione. Chi possiede il Green Pass base e quello rafforzato invece può muoversi liberamente sia all’interno dei confini regionali sia al di fuori.

Cosa cambia

L’unica eccezione è rappresentata dagli spostamenti da comuni di massimo 5mila abitanti verso altri comuni, nel raggio di 30km, esclusi i capoluoghi di provincia: in questo caso lo spostamento è permesso a tutti. Anche per il servizio di scuolabus non ci sono limitazioni. Nei negozi che vendono beni o servizi alla persona, come supermercati, farmacie o parafarmacie, possono fare acquisti tutti i cittadini, a prescindere se abbiano o meno il Green Pass o il Super Green Pass. Anche l’accesso agli uffici pubblici per usufruire dei servizi è sempre consentito. In zona arancione si può mangiare in bar e ristoranti, sia all’aperto sia al chiuso, ma solo se si possiede il Super Green Pass, sia per consumazione al banco che per quella al tavolo.


Articoli correlati

Back to top button