Cronaca

Iss: per non vaccinati rischio terapia intensiva 25,5 volte superiore

I ricoveri in terapia intensiva sono 25,6 volte più numerosi nei non vaccinati rispetto a chi ha avuto tre dosi di vaccino

I ricoveri in terapia intensiva sono 25,6 volte più numerosi nei non vaccinati rispetto a chi ha avuto tre dosi di vaccino. Lo indica l’Aggiornamento nazionale sull’epidemia in Italia dell’Iss.

Per non vaccinati aumenta il rischio terapia intensiva

Il tasso di ricovero nelle terapie intensive è pari a 23,1 ogni 100mila abitanti per i non vaccinati, a 1,5 ogni 100mila per i vaccinati da oltre 120 giorni, a 1 ogni 100mila per vaccinati da meno di 120 giorni e 0,9 ogni 100mila per i vaccinati con booster.


 

Articoli correlati

Back to top button