Cronaca

Covid, in Sicilia è ancora caos sui dati: intanto Musumeci blinda altri 6 Comuni

Da venerdì 2 a mercoledì 14 aprile zona rossa a Borgetto, Ciminna, Mezzojuso, Partinico, Lampedusa e Linosa e Priolo Gargallo

Covid, in Sicilia è ancora caos sui dati: intanto Musumeci blinda altri 6 Comuni. Da venerdì 2 a mercoledì 14 aprile zona rossa a Borgetto, Ciminna, Mezzojuso, Partinico, Lampedusa e Linosa e Priolo Gargallo.

Covid, in Sicilia è ancora caos sui dati: zona rossa in altri 6 Comuni

Dopo lo stop di ieri legato al pasticcio dei falsi dati sull’emergenza Covid, che ha portato a tre arresti e alle dimissioni dell’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, in Sicilia, si è rimessa in moto la macchina dell’assessorato che oggi ha comunicato a Roma i numeri sulla pandemia. Ma il caos, a quanto pare, la fa ancora da padrone.

Errore nei calcoli

l dato “ufficiale” relativo agli ultimi due giorni comunicato dalla Regione al Ministero della Salute (2.904 i nuovi positivi al Covid su 14.623 tamponi processati, con una incidenza di positivi che schizza quasi al 20%.) è stato smentito in serata da Mario La Rocca, il più alto dirigente dell’assessorato alla salute dopo la bufera giudiziaria. “Purtroppo c’è stato un errore nel computo dei dati, connesso alla conseguente rimodulazione dello staff, visto che i dipendenti che si occupavano di quest’attività sono ovviamente impediti. I dati li abbiamo già rivisti e sono sensibilmente più bassi”. L’errore, secondo quanto riposta Ansa, sarebbe legato al fatto che tra i nuovi positivi sarebbero stati conteggiati sia quelli relativi al tampone rapido che quelli poi confermati dal molecolare, raddoppiando di fatto il totale dei casi.

I Comuni in zona rossa

Da venerdì 2 a mercoledì 14 aprile zona rossa a Borgetto, Ciminna, Mezzojuso, Partinico, Lampedusa e Linosa e Priolo Gargallo. Diventano, così, 27 le zone rosse sul territorio regionale.

Comportamenti sconsiderati

I sindaci di Partinico e Borgetto hanno chiesto al presidente della Regione Nello Musumeci l’istituzione della zona rossa per almeno 15 giorni. Sono 200 i positivi a Partinico e 40 a Borgetto, che sono comuni limitrofi. Sono dati di due giorni fa. I casi sono aumentati, secondo le voci che circolano nei paesi per alcuni comportamenti censurabili da parte dei cittadini. Si parla di feste e incontri o scampagnate.

Articoli correlati

Back to top button