Cronaca

Covid, sottovariante Delta in Spagna: individuati alcuni casi della nuova mutazione

La nuova mutazione ha provocato allarme in particolare in Gran Bretagna, in quanto si teme sia ancora più aggressiva del ceppo Delta

Anche in Spagna sono stati individuati alcuni casi di Covid provocati dalla sottovariante Delta plus del virus responsabile della pandemia. La nuova mutazione ha provocato allarme in particolare in Gran Bretagna, in quanto si teme sia ancora più aggressiva del ceppo Delta.

Sottovariante Delta in Spagna: individuati alcuni casi della nuova mutazione

Il primo territorio a comunicarlo è stata la Catalogna, dove sono stati trovati finora nove casi, secondo quanto detto ai media iberici in conferenza stampa da Carmen Cabezas, segretaria di Salute Pubblica del governo regionale. Nella regione di Madrid, invece, ci sono dei casi in fase di studio, ha affermato in un’intervista concessa alla radio Onda Madrid l’assessore alla Salute, Enrique Ruz Escudero. «È probabile che verrà individuato qualche caso», ha detto.

Cos’è la nuova sottovariante

Comparsa recentemente, la variante AY.4.2, questo il nome scientifico della sottovariante delta, è ancora poco conosciuta ma ha caratteristiche tali da far sospettare che sia molto probabilmente più aggressiva rispetto alla Delta. Di quest’ultima è una sorta di discendente diretta ed è indicata con la sigla B.1.617.2.4.2.

Al momento sono circa 1.860 le sequenze genetiche di questa nuova variante depositate nella banca internazionale Gisaid. Analizzandole, gli esperti del Ceinge-Biotecnologie avanzate di Napoli hanno constatato che per la maggior parte provengono dalla Gran Bretagna, il Paese che primo l’ha individuata grazie al suo massiccio programma di sequenziamento.


Articoli correlati

Back to top button