Cronaca

Covid, contagi in aumento: Speranza “probabili nuove misure restrittive”

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha spiegato che servono nuove restrizioni per evitare un peggioramento delle situazione

Servono nuove misure, nuove regole. Il Covid corre più velocemente con la variante inglese“. A dirlo è il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenuto questa sera alla trasmissione Accordi e Disaccordi sul Nove. Speranza ha partecipato oggi pomeriggio alla riunione con Draghi, altri ministri e gli esperti del Comitato tecnico scientifico.

Speranza: “Probabili nuove misure restrittive per evitare un ulteriore peggioramento”

Sulle nuove misure restrittive che il governo sta preparando la variante inglese pesa come un macigno: “È più contagiosa del 35-40% – ha insistito SperanzaLa richiesta degli scienziati è assumere misure più rigorose, dovremo valutare con attenzione i numeri e adottare misure proporzionate“.

Il ministro ha spiegato che le prossime settimane non saranno semplici, ma l’arrivo più consistente delle dosi di vaccinoci permetterà di correre“. Ora, però, bisogna stringere i denti e varare nuove restrizioni, probabili per “evitare un ulteriore peggioramento” della pandemia “con l’aumento dei casi, dei decessi e della pressione sui reparti ospedalieri“.

Le proposte degli esperti

Il ministro Speranza ha confermato che “gli scienziati ci hanno fatto alcune proposte“, e che ora i provvedimenti “saranno valutati“. Ma attenzione: “È opportuno muoversi in tempo stretti per portare la curva sotto controllo – ha avvisato il ministro della SaluteLa chiusura nel weekend è un’ipotesi inserita dal Cts tra le possibilità“.

Speranza ha concluso riassumendo con due “verità” da comunicare chiaramente:  “In tempi brevi arriveremo ad un alto numero di vaccinati e usciremo vincitori da questa storia, ma abbiamo bisogno di tempo, abbiamo bisogno ancora di un po’ di settimane di sacrificio“.


Articoli correlati

Back to top button