Cronaca

Covid in Italia, Speranza firma l’ordinanza: ecco le Regioni che tornano in zona bianca da lunedì 7 marzo

Il ministro della Salute ha firmato una nuova ordinanza che riporta in zona bianca due Regioni e una Provincia a partire da lunedì prossimo, il 7 marzo

Covid in Italia, continua a migliorare la situazione epidemiologia nel nostro Paese. Dopo il monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità di questa mattina, che ha confermato appunto il miglioramento generale, il ministro Speranza ha firmato una nuova ordinanza che riporta alcune Regioni in zona bianca, mentre nessuna vede peggiorare la propria situazione. Ecco quali Regioni cambiano colore da lunedì 7 marzo.

Covid in Itala: ecco le Regioni che tornano in zona bianca

Alla luce dei dati della Cabina di Regia, Abruzzo, Piemonte e Provincia autonoma di Trento passano in zona bianca, fanno sapere dal ministero della Salute. In questo modo, da lunedì 7 marzo, la situazione in Italia sarà la seguente: Abruzzo, Basilicata, Campania, Lombardia, Piemonte, Province autonome di Trento e Bolzano, Umbria e Veneto in zona bianca;

Calabria,Emilia Romagna, Friuli Venezia GiuliaLazioLiguria, Marche, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana e Valle d’Aosta in zona gialla.

Cosa cambia tra zona gialla e bianca

Di fatto, tra le due zone, non cambia praticamente nulla. I colori, oramai, sono semplicemente lo specchio degli indicatori epidemiologici, che rilevano una situazione peggiore nelle Regioni in zona gialla. In ogni caso, sia in bianco che in giallo, tutto l’impianto è ormai basato sul green pass base e su quello rafforzato.

Grazie alle certificazioni verdi, infatti, ormai è possibile fare praticamente qualsiasi cosa. Certo, a patto di essere vaccinati o guariti dal Covid o – per determinate attività – di aver effettuato un tampone con esito negativo.


Articoli correlati

Back to top button