Cronaca

Green pass, falsi sms: “La sua certificazione risulta clonata”. La Polizia avverte: “Sono tentativi di truffa. I dati vengono rubati”

Covid, la truffa dell'sms del green pass scaduto. L’attacco si realizza nell’invio ai soggetti di un sms dal Ministero della Salute

“Spopola” la truffa dell’sms del green pass scaduto. Un tentativo di raggiro segnalato dalla Polizia Postale: “Attenzione, è in atto una nuova tipologia di phishing, che sfrutta la comunicazione del Ministero della Salute per l’invio al cittadino del link al download del green pass”.

Covid, la truffa dell’sms del green pass scaduto

L’attacco si realizza nell’invio ai soggetti di un sms apparentemente proveniente dal Ministero della Salute (Min Salute) nel quale si allerta il cittadino che la sua certificazione verde risulta essere clonata. Il messaggio contiene inoltre un link ad un sito malevolo, che induce a fornire i propri dati bancari. La Polizia Postale suggerisce di non aprire mai link e allegati e di cestinare il messaggio.

Articoli correlati

Back to top button