Cronaca

Dopo quella inglese e brasiliana, in Sardegna individuata anche la variante sudafricana del Covid

Esaminati 3 campioni provenienti da due comuni del Nord Ovest della regione

La Sardegna non è più un'”isola felice”: dopo la revoca della zona bianca, adesso la regione si trova a dover fare i conti con le varianti. Individuata anche quella sudafricana, i casi sarebbero 3, tutti provenienti dal Nord Ovest della regione.

Covid, in Sardegna individuati casi di variante Sudafricana

Dopo quelle inglese e brasiliana, in Sardegna è presente anche la variante sud africana del Covid. A confermarlo è il laboratorio di Microbiologia e virologia dell’Aou di Sassari che lo ha riscontrato in tre campioni provenienti da due comuni del Nord Ovest Sardegna. La sicurezza che si tratti di variante sud africana è arrivata dopo la mappatura dell’intero genoma virale del Sars Cov-2.

Le altre varianti

Pochi giorni fa era stata individuata anche la variante brasiliana del Covid: la presenza della mutazione sudamericana è stata confermata per la prima volta nella Regione dal laboratorio di Microbiologia e virologia dell’Azienda ospedaliera universitaria di SassarLe analisi, inoltre, hanno escluso la presenza di variante brasiliana in altri campioni provenienti in Gallura. La struttura dell’Aou di Sassari rappresenta un “laboratorio sentinella“, con il compito di allertare il sistema di sorveglianza per circoscrivere i focolai infettivi.

Articoli correlati

Back to top button