Cronaca

Partono per Cracovia ma si ritrovano a Craiova: l’incidente inaspettato di Massimo e Paola si trasforma in un viaggio indimenticabile

Il viaggio, però, si è trasformato in un'esperienza indimenticabile

Partono con un biglietto per Cracovia (Polonia) ma si ritrovano a Craiova (Romania): incidente inaspettato per una coppia di italiani, Massimo e Paola, partiti per le vacanze. Il viaggio, però, si è trasformato in un’esperienza indimenticabile.

Partono per Cracovia e si ritrovano a Craiova: il viaggio di Massimo e Paola

Incidente inaspettato per Massimo e Paola che speravano di passare le vacanze in Polonia e invece sono stati dirottati dall’aeroporto di Bologna direttamente in Romania. Un errore nella destinazione che, però, li ha portati ad un’esperienza indimenticabile. Si, perché l’accoglienza che l’aeroporto di Craiova ha riservato ai due italiani è stata calorosa.

L’ospitalità dell’aeroporto di Craiova

La coppia ha ricevuto infatti un’ospitalità mai vista dall’aeroporto del luogo: i due passeggeri hanno avuto la “fortuna”, come recita il post condiviso dall’aeroporto rumeno, di arrivare nella Regione anche se decollati da Bologna. Lo staff li ha contattati per rendere indimenticabile la loro esperienza in Romania.

Il biglietto di auguri

“Benvenuto a Cracovia, ah…Craiova – si legge nel biglietto che lo staff dell’aeroporto lascia ai due turisti -. Ci auguriamo che questo incidente si sia trasformato in un’esperienza indimenticabile e che la prossima volta comprerai un biglietto diretto per Craiova”.

La risposta

I turisti ovviamente hanno risposto e sottolineato che la vacanza stava procedendo nel migliore dei modi e Paola insieme al compagno stava scoprendo un Paese bellissimo. “Siamo stati fortunati ad essere arrivati qui nella vostra bella Romani che stiamo scoprendo piano piano”.

Verdone e il palo della morte

Un episodio che sembra portarci indietro negli anni e agli schermi del grande cinema, come sottolinea anche il Mattino, precisamente al “Palo della morte” di Carlo Verdone nel 1980.  “Tabbella de marcia: Palo della morte, Vardechiana, Borzano, Cracovia”, così il truce Enzo cercava di convincere l’amico Segio per un viaggio verso la Polonia.

Articoli correlati

Back to top button