Cronaca

Cremonese acquista su internet la droga dello stupro, lui: “È detersivo”

Il pacco, proveniente dall'Olanda, è stato seguito dalla Polizia. Arrestato per detenzione a fini di spaccio

Cremonese acquista su internet la droga dello stupro, lui ha replicato che si trattasse solo di detersivo. Il 40enne era incensurato e le droghe sono state trovate in casa sua.

L’indagine

Fiumicino un pacco sospetto proveniente dall’Olanda è stato seguito dopo che la Squadra mobile di Cremona aveva intercettato su internet l’ordine del 40enne, che aveva acquistato 2 flaconi di Gbl su un sito olandese che lo vendeva ufficialmente come detersivo per le pulizie.

La perquisizione

Gli investigatori hanno atteso che lo spedizioniere consegnasse il pacco presso il destinatario per poi procedere alla perquisizione. Nell’abitazione dell’uomo sono stati trovati 2 flaconi di Gbl ed altri stupefacenti. Il soggetto si è difeso affermando che si trattasse soltanto di un detersivo per pulire le tapparelle.

Arrestato

L’uomo, incensurato, è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. La Gbl è la cosiddetta “droga dello stupro” e oltre essa il 40enne aveva anche ecstasy e una dose di cocaina.

Articoli correlati

Back to top button