CronacaPolitica

Crisi di governo, Mattarella pronto a dare il via libera al Conte ter: basta un voto in più

Crisi di governo, può bastare un voto in più per il Conte ter ma c'è ance l'ipotesi di un nuovo premier scelto dalla maggioranza

Si attendono sviluppi sulla crisi di governo aperta da Matteo Renzi. Potrebbe bastare un solo voto in più per dare il via libera al Conte ter mentre il presidente della Repubblica Sergio Mattarella appare infastidito da chi gli chiede di “entrare in gioco”, soprattutto dal centrodestra.

Crisi di governo, a Conte può bastare un voto in più

Mattarella è stato anche chiesto di spingere Giuseppe Conte alle dimissioni se nella giornata di martedì 19 gennaio non dovesse ottenere 161 voti, ovvero la maggioranza assoluta di palazzo Madama. Come riportato da Il Mattino, c’è da prevedere che Conte riuscirà a non essere sfiduciato, anche con un solo voto in più di quelli dell’opposizione, Mattarella potrebbe mettere in campo la sua moral suasion per spingere il premier a rafforzarsi.

Le ipotesi

In questo caso ci sarebbero diverse ipotesi, in primis quella di un altro premier scelto dalla maggioranza. La seconda ipotesi è quella di un governo tecnico o di scopo che andrebbe avanti fino all’estate quando potrebbero svolgersi le elezioni. La terza ipotesi invece porterebbe ad un governo tecnico o istituzionale che prenderebbe la fiducia con un’orizzonte di almeno un anno.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button