CronacaTv e Spettacoli

Cristian Cocco indagato per estorsione, parlano gli autori di Striscia

L'ex inviato di Striscia la notizia, è stato chiamato in giudizio per rispondere all'accusa di estorsione

Cristian Cocco indagato per estorsione, parlano gli autori di Striscia la notizia, ammettendo di non essere coinvolti nella situazione. L’ex inviato di Striscia la notizia, è stato chiamato in giudizio per rispondere all’accusa di estorsione, mossa da un cameramen che lavorava con lui.

Cristian Cocco, indagato per estorsione: gli autori di Striscia

Nelle ultime ore è circolata la notizia che vede coinvolto Cristian Cocco, ex inviato della trasmissione Striscia La Notizia. Il personaggio televisivo, 51enne di Oristano, dovrà presentarsi il prossimo 2 febbraio davanti al giudice per rispondere del reato di estorsione di cui è stato accusato da un suo ex collaboratore. Questo, è quanto si legge su La Repubblica. Il tg satirico di Antonio Ricci ha scritto una nota nella quale ha chiarito: “Non siamo coinvolti”.

Le accuse contro l’ex inviato

Cristian Cocco è stato accusato da Massimo Antonio Aversano, un suo collaboratore, operatore di ripresa. Come riporta Repubblica, l’uomo avrebbe preteso 60 mila euro circa, in quattro anni. Il cameraman gli avrebbe versato i soldi, costretto, dividendo con lui i compensi erogati da Mediaset per i filmati realizzati e forniti. Cocco lo avrebbe minacciato di interrompere la collaborazione professionale nel caso in cui non fosse avvenuto il pagamento. Il suo legale, Cristina Puddu, avrebbe smentito ogni accusa sostenendo che ci sarebbero valide prove che dimostrerebbero la sua innocenza.

Articoli correlati

Back to top button