Cronaca

Pioggia di critiche sugli assistenti civici, già ribattezzati “i guardiani dello spritz”

Se la movida è il nemico pubblico numero 1, c’è già chi è pronto a scendere in strada per combattere gli affezionati dell’aperitivo e del contatto umano. Sono gli assistenti civici, una nuova figura concepita per girare tra le gente e controllare che le norme di sicurezza anti covid vengano rispettate. Ma non tutti sono d’accordo, le critiche dalle forze politiche stanno arrivando da ogni parte, e c’è già qualcuno che li ha ribattezzati “i guardiani dello spritz”.

Gli assistenti civici non convicono: pioggia di critiche

Pioggia di critiche sulla nuova figura dell’assistente civico, gli esponenti delle forze politiche si sono coalizzate per opporre un gigantesco NO al reclutamento dei volontari che dovranno vigilare sul rispetto delle norme di sicurezza. Toppi pericoli, non ci sono le condizioni di sicurezza per far operare i volontari.

Critico il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento Castaldi

“La fuga in avanti di Francesco Boccia sui 60mila #assistenticivici non mi convince. E non convince il #M5S. Per noi i cittadini devono controllare quello che fanno i politici, non quello che fanno altri cittadini: auspico passo indietro del ministro e confronto con tutta la maggioranza”. Lo scrive in un tweet il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento Gianluca Castaldi.

Tutti uniti per dire no

Matteo Orfini, parlamentare Dem, è solo uno dei politici (di maggioranza e opposizione) che si scagliano contro la proposta di utilizzare “assistenti civici” – o come li definisce Ylenja Lucaselli di Fdi, “guardiani dello spritz”.

Deriva autoritaria

Una critica che accomuna anche Leu, +Eu e Iv, con Francesco Laforgia (“riflette un’idea di lavoro povero, poco o per nulla retribuito”), Giordano Masini (“proposta dal vago sapore orwelliano”) e Matteo Renzi che dà semplicemente ragione ad Orfini. Parla di “deriva autoritaria”, invece, Giorgia Meloni che mette in guardia dai rischi di avere ” “una versione grillo-piddina dei guardiani della rivoluzione”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button