Cronaca

Cuneo, uccide la madre poi chiama i soccorsi: “Le ho fatto del male”

Avrebbe strangolato la madre dopo aver provato a togliersi la vita il 57enne Gabriele Tolosano

Strangola e uccide la madre dopo aver tentato il suicidio: è ciò che è accaduto questa mattina in provincia di Cuneo. L’uomo, un 57enne, avrebbe poi chiamato i soccorsi: “Le ho fatto del male”.

Uccide la madre a Cuneo

Ha ucciso la madre strangolandola e poi ha chiamato i soccorsi raccontando l’accaduto. È accaduto nel piccolo comune di Dronero, dove la vittima, Olga Aimar, 89enne, viveva. L’uomo, Gabriele Tolosano, un pensionato di 57 anni, è stato arrestato con l’accusa di omicidio. Quando i carabinieri della compagnia locale sono giunti all’appartamento, lo hanno trovato in stato confusionale e ricoperto di sangue. Ai militari ha immediatamente confessato l’assassinio.

La confessione

“Le ho fatto del male”, avrebbe detto. Il 57enne si sarebbe infatti inferto delle lesioni prima di ucciderla e per questo, visto anche lo stato confusionale, è stato portato in ospedale a Cuneo. Verrà interrogato nelle prossime ore.

Articoli correlati

Back to top button