Curiosità

Cura del contorno occhi durante il periodo estivo

La pelle del contorno occhi è molto sensibile al caldo e al freddo. È la prima a reagire a condizioni di disagio e, in caso di cure improprie, è la prima ad invecchiare

La pelle del contorno occhi è molto sensibile al caldo e al freddo. È la prima a reagire a condizioni di disagio e, in caso di cure improprie, è la prima ad invecchiare. Questa zona richiede una cura più attenta a causa della sua struttura e in estate richiede uno sforzo extra. Secchezza, rughette e lividi sotto gli occhi sono i principali problemi che affrontiamo dopo l’esposizione al sole. I colossi della cosmetica, per fortuna producono prodotti speciali per la delicata zona delle palpebre, con formule “intelligenti” e azioni multifunzionali. La pelle della zona periorbitale è sottile e sensibile. Contiene la minima quantità di elastina ( proteina necessaria per una riparazione tissutale rapida e completa). Allo stesso tempo, la regione periorbitale subisce uno stress tremendo: sbattiamo le palpebre circa 40.000 volte al giorno e socchiudiamo gli occhi innumerevoli volte e per evitare ciò, bisogna seguire semplici regole  per la cura degli occhi in estate.

Crema contorno occhi

Affinché l’area intorno agli occhi rimanga giovane il più a lungo possibile, deve essere protetta dal sole. L’azione della luce ultravioletta inaridisce la pelle e contribuisce anche all’accelerazione del processo di invecchiamento. Il fatto è che in questa zona del viso è già abbastanza difficile trattenere l’umidità a causa della struttura e il sole non fa che peggiorare la situazione. Bisogna usare una crema contorno occhi  ogni mattina, idrata e protegge anche dai danni dei raggi UV. Esistono anche speciali gel e lozioni professionali. Le creme sono più adatte per i proprietari di pelle secca, poiché nutrono con la giusta quantità di lipidi, donano elasticità e levigatezza e levigano anche le rughe sottili. Quando si applica la crema sulla pelle, in nessun caso deve essere spalmata. Si applica premendo leggermente il dito sulla palpebra. Successivamente, viene effettuato un leggero movimento vibrante verso il naso. Applicando la crema in modo giusto, viene stimolata la circolazione sanguigna e la pelle non viene tesa. Il vantaggio principale delle lozioni è che vengono assorbite molto rapidamente  grazie alla composizione leggera. Levigano perfettamente rendendo la pelle liscia e vellutata. I gel sono ottimi per i portatori di lenti a contatto. Possono essere applicati sia sulla pelle sotto gli occhi che sulle palpebre stesse.

Base trucco

Durante il periodo estivo, non bisogna usare la cipria come base sotto l’ombretto, poiché  aiuta a perdere l’umidità dalla pelle. Procurare una speciale base per ombretti in silicone che mantiene l’umidità e, allo stesso tempo, fa durare perfettamente l’ombretto per tutto il giorno. Cercare di usare l’ombretto glitterato il meno possibile in estate. Queste particelle lucide sono aggressive, hanno bordi affilati che con il calore possono portare a micro-ferite, che a loro volta si “sviluppano” in irritazione.

 

Occhiali da sole

La crema SPF idrata e protegge la pelle dalle radiazioni ultraviolette, ma non è in grado di proteggere dall’impulso di strizzare gli occhi e per questo bisogna indossare  gli occhiali. Socchiudendo spesso gli occhi, si formano delle pieghe sulla pelle e quindi imitano le rughe. Mai uscire in una giornata di sole senza occhiali, questo accessorio prolunga la giovinezza della pelle del contorno occhi per molti anni. Quando si scelgono gli occhiali, bisogna ricordare che non devono premere sul viso, questo contribuisce alla formazione delle rughe.

In estate, sono necessarie tecniche che non azionano solo in superficie, ma influenzano gli strati intermedi del derma. Prima di tutto, questa è la mesoterapia con cosmetici a base di acido ialuronico che attrae e trattiene le molecole d’acqua. Inoltre, la procedura attiva la sintesi di collagene ed elastina, che, insieme alla saturazione dell’umidità, riporta letteralmente in vita la pelle e dona la forza necessaria per combattere la luce ultravioletta.

Essere una ragazza è un’intera arte, quindi non dimenticare la  salute e l’aspetto, dedicando anche mezz’ora al giorno per la cura.

Articoli correlati

Back to top button