Cronaca

Trova un sicario sul dark web e gli ordina sfregiare la ex: “Tirale l’acido in faccia”

Ingaggia sicario sul dark web per far sfregiare l'ex ragazza con l'acido. Per questo motivo un 38enne di Arese è stato arrestato

Ha “ingaggiato” un sicario sul dark web chiedendogli di sfregiare l’ex ragazza con dell’acido. Per questo motivo un manager della provincia di Milano è stato arrestato nella giornata di ieri, martedì 6 aprile. Il 38enne T.G. aveva reclutato sul dark web un killer italiano offrendo 10mila euro in bitcoin diluiti in quattro pagamenti, e gli aveva ordinato di spaccare la schiena alla sua ex, in modo che fosse costretta a vivere su una sedia a rotelle come riportato dal Corriere della Sera.

Dark web, chiede al sicario di sfregiare l’ex ragazza con l’acido

Gli agenti della terza divisione della polizia postale hanno intercettato diverse conversazioni tra il manger ed il sicario sul sito Internet Assasins. In una di queste, il 38enne diceva: “Deve sembrare una rapina, dovete rubarle la borsa ma poi colpite, voglio che resti paralizzata dalla schiena in giù”. L’uomo, residente a Bollate, si trova agli arresti domiciliari con le accuse di stalking e tentate lesioni gravi.

L’arresto

L’arresto, dopo la segnalazione della polizia tedesca, ha interrotto il progetto: “Nutrivo una profonda rabbia nei confronti della mia ex fidanzata e per questo avevo pensato di lasciare un segno indelebile sul suo corpo come lei lo aveva lasciato nella mia persona”, ha detto il 38enne quando lo scorso 27 febbraio è stato perquisito dagli agenti della IV Sezione.

Articoli correlati

Back to top button