Cronaca

Ddl Zan, al via incontri Pd: domani tavolo politico in Senato

Scalfarotto: "Mediazione necessaria"

Ddl Zan, nelle prossime ore una delegazione del Pd guidata dal Alessandro Zan incontrerà le forze politiche. Lo si apprende da fonti parlamentari di Centrosinistra. Gli incontri della delegazione dem dovrebbero tenersi in Senato partendo dalle forze di maggioranza, per poi coinvolgere tutti gli altri gruppi di palazzo Madama. “Ma chi vuole davvero le legge voti mercoledì contro la richiesta di non passaggio agli articoli”, sottolineano le stesse fonti.

Ddl Zan: al via gli incontri dei Dem  con le forze politiche

E “domani alle 17 tornerà a riunirsi il tavolo politico per il Ddl Zan. Si confronteranno in Senato i capigruppo di maggioranza per cercare l’intesa sulla legge contro l’omotransfobia, continuando il percorso intrapreso alla fine di maggio su iniziativa di Italia Viva”, fanno sapere fonti di Italia viva.

Scalfarotto: “Medazione necessaria”

Se il Pd comprende finalmente che quella sulla legge di contrasto all’omotransfobia non può essere una battaglia ideologica a perdere ma deve trasformarsi nel percorso che finalmente porti all’approvazione di un provvedimento normativo non più procrastinabile, non possiamo che esserne contenti. Molto è il rammarico per aver perso mesi preziosi, visto che il tavolo politico per la mediazione sul ddl Zan è stato proposto sin dalla fine di maggio da Italia Viva in Senato, anticipando tutte le forze politiche su una soluzione che si sta dimostrando l’unica praticabile. Adesso il Pd ci sta? Benissimo, ottima notizia: andiamo avanti veloci in aula con poche modifiche che possano consentire un iter rapido per l’approvazione della legge, senza in nessun modo diminuirne l’efficacia in termini della protezione delle vittime dell’odio e della discriminazione“. Così in una nota il sottosegretario all’interno Ivan Scalfarotto di Italia Viva.

Articoli correlati

Back to top button