Cronaca

De Luca contro il Ddl Zan: “Davvero pensate che alle elementari facciamo la giornata contro l’omotransfobia? Ma andate al diavolo”

"Io il Ddl Zan così com'è non lo avrei votato" afferma il governatore della Campania alla Festa dell'Unità di Bologna

Vincenzo De Luca ha detto la sua sul Ddl Zan alla Festa dell’Unità di Bologna scagliandosi contro la giornata della riflessione sull’omotransfobia da instituire nelle scuole. “Io il Ddl Zan così com’è non lo avrei votato. Ma davvero pensate che alle elementari facciamo la giornata di riflessione sull’omotransfobia? Ma andate al diavolo” ha detto il governatore della Regione Campania.

De Luca show alla Festa dell’Unità di Bologna: l’attacco al partito

Un conto è se tu mi dici che alle ultime classi delle superiori facciamo una giornata di riflessione. Questo va bene. Ma dobbiamo sapere che, quando affrontiamo temi delicati come questo, occorre grande misura, grande senso di responsabilità“, ha insistito De Luca, criticando il suo partito.

Abbiamo fatto una crociata sulla legge Zan e poi abbiamo detto che dobbiamo dare il voto ai 16enni. Per quello che ho colto io, queste sono le proposte nel programma del Partito democratico. Ma voi pensate che sulla base di queste proposte conquistiamo la maggioranza degli elettori?“, si è chiesto.

Ddl Zan: “troppe ideologie”

E di nuovo sul ddl Zan: “Certo che dobbiamo difendere i diritti, ma non è immaginabile che su questioni che hanno contenuti morali che vanno aldilà della politica noi ideologizziamo i problemi“. De Luca è convinto che si sia sbagliato a rispondere al cardinale Parolin che aveva espresso perplessità circa le interpretazioni future che si potrebbero dare all’attuale disegno di legge contro l’omotransfobia.

Il cardinale è una personalità rilevante del mondo cattolico, dove è in atto uno scontro tra forze conservatrici e mondo progressista. Noi abbiamo risposto a Parolin in termini volgari e politicamente insopportabili. I Patti Lateranensi, ma che c’entrano? Fa’ che il Segretario di Stato non possa esprimere la propria opinione“.

Articoli correlati

Back to top button