Cronaca

Decreto Ristori: reddito di emergenza e indennità per i lavoratori del turismo

Nel nuovo decreto Ristori viene anche riconosciuta un'ulteriore mensilità di reddito di emergenza ai nuclei già beneficiari

Come anticipato anche dallo stesso Conte, nel nuovo decreto Ristori viene anche riconosciuta un’ulteriore mensilità di reddito di emergenza ai nuclei già beneficiari.

Dl Ristori: reddito di emergenza e indennità per i lavoratori del turismo

Sono anche previste delle nuove indennità per i lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali e dello spettacolo. “Ai lavoratori dipendenti stagionali del settore turismo e degli stabilimenti termali che hanno cessato involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del presente decreto e che abbiano svolto la prestazione lavorativa per almeno trenta giornate nel medesimo periodo, non titolari di pensione, né di rapporto di lavoro dipendente, né di NASPI, alla data di entrata in vigore della presente disposizione, è riconosciuta un’indennità onnicomprensiva pari a 1000 euro”.

Articoli correlati

Back to top button