Cronaca

Denise Pipitone, parla la ragazza segnalata a Scalea: “Se necessario farò il test del DNA”

Denise Pipitone, parla la ragazza segnalata a Scalea: "Se necessario farò test DNA". Che cosa ha detto a Pomeriggio Cinque oggi 11 maggio

Ha detto di non essere Denise Pipitone la ragazza segnalata da due cittadini di Scalea, per la somiglianza alla bimba scomparsa 17 anni fa a Mazara del Vallo. La ragazza, una 19enne ( due anni in meno di quanti ne avrebbe Denise oggi), ha spiegato ai microfoni di “Pomeriggio Cinque” di essere nata in Romania da due genitori rumeni.

Denise Pipitone, la ragazza di Scalea: “Se necessario farò test DNA”

In Italia la ragazza sarebbe arrivata quando aveva già 6 anni. Ad ogni modo assicura di non aver nulla a che vedere con la scomparsa della piccola Denise. La ragazza ha spiegato di essere stata avvicinata da una volante una volta uscita da un compro oro e di essere stata portata in caserma per accertamenti.  “Ho mostrato la carta d’identità, sia quella italiana che quella rumena”. Saresti disponibile a fare il test del DNA? “Se serve per confermare ulteriormente che non sono la ragazza che cercano sì” ha detto la giovane rispondendo alle domande di Barbara d’Urso.


TI POTREBBE INTERESSARE: LA STORIA DI DENISE PIPITONE, LE PISTE IN 17 ANNI DI MISTERI


FONTE E FOTO: POMERIGGIO 5 

Articoli correlati

Back to top button