Cronaca

Caso Denise Pipitone, le rivelazioni degli ex di Jessica Pulizzi: “Sapeva che era figlia del padre e di Piera Maggio”

"Una bambina odiata ancora prima di nascere"

Caso Denise Pipitone: nella puntata di oggi di “Chi l’ha visto?”, sono state raccolte alcune dichiarazioni di due ex fidanzati di Jessica Pulizzi, la figlia di Pietro e di Anna Corona.

Caso Denise Pipitone, le rivelazioni degli ex di Jessica Pulizzi

Come riporta “Il Mattino“, il primo ex fidanzato di Jessica Pulizzi aveva dichiarato: “Lei e la madre (Anna Corona) parlavano di quella bambina, ma non capivo a cosa si riferissero”. Un altro ex fidanzato della ragazza aveva rivelato: “Lei sapeva che il matrimonio dei suoi genitori era finito a causa della relazione che Pietro Pulizzi aveva avuto con Piera Maggio”.

Un altro dettaglio

C’è poi un altro dettaglio, quando nacque Denise in ospedale c’era anche Jessica Pulizzi. “In ospedale le dissero che era nata sua sorella, perché avevano visto il padre portare dei fiori a una donna che stava per partorire. Lei, però, disse che sua madre non era incinta”, raccontava uno degli ex della ragazza.

Di questo dettaglio aveva parlato, sempre a “Chi l’ha visto?”, anche Piera Maggio: “Jessica Pulizzi all’epoca aveva 13 anni. Lei disse che era andata in ospedale, insieme ad una amica e coetanea, per una visita ginecologica. Gli inquirenti ascoltarono anche un ginecologo, che spiegò chiaramente che, essendo minorenni e non accompagnate, non poteva visitarle per legge”.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button