Cronaca

Denise Pipitone, l’ex pm Maria Angioni: “È ancora viva, presto la verità verrà a galla”

L'ex pm Maria Angioni non ha dubbi: Denise Pipitone è ancora viva e presto la verità verrà a galla. Che cosa ha detto: le ultime notizie

L’ex pm Maria Angioni non ha dubbi: Denise Pipitone è ancora viva e presto la verità verrà a galla. La piccola scomparsa 17 anni fa a Mazara del Vallo, molto probabilmente ignora il suo passato.  “Esisteva un patto di omertà da rispettare, ma ora quell’accordo è saltato. Probabilmente è viva, la verità sta venendo a galla”, ha aggiunto Maria Angioni.

Denise Pipitone, l’ex pm Angioni: “è ancora viva”

Maria Angioni, pm tra il 2004 e il 2005 per la procura di Marsala si è occupata, prima in affiancamento e poi come magistrato titolare dell’inchiesta sulla scomparsa di Denise Pipitone, la bimba di 4 anni rapita a Mazara del Vallo il 1 settembre del 2004. Un caso ancora irrisolto che Maria Angioni non ha più seguito dopo il suo trasferimento nel 2005 in Sardegna, a Cagliari. Come riporta il quotidiano La Nuova Sardegna, secondo l’ex pm Denise sarebbe ancora viva.


Leggi anche: La storia di Denise Pipitone, le piste in 17 anni di misteri 


“Qualcuno sa dove è stata portata dopo il rapimento o sa dove si trova in questo momento. Questa persona è stata testimone dello spostamento o lo ha addirittura operato in prima persona. Fino a oggi ha taciuto per rispettare forse un patto ora saltato” spiega l’ex pm Angioni. “Chi prese Denise voleva ucciderla, ma qualcun altro lo ha impedito. Non è stata riconsegnata alla famiglia perché c’era un patto. Il clima ora è cambiato: qualcuno sta parlando e scardinando degli alibi: ci sono delle testimonianze importanti, le ricerche sono state intensificate e la verità potrebbe essere a un passo”.

Articoli correlati

Back to top button