Cronaca

Chi sono i deputati che hanno chiesto il bonus Inps? Sospetti anche su un presentatore tv

Emergono dettagli sulla vicenda dei deputati che hanno chiesto il bonus da 600 euro dell’Inps destinato ai lavoratori autonomi. Un bonus articolato su tre mensilità, due da 600 euro (per marzo e aprile) e una da mille (per maggio) riservata però solo a coloro che nel secondo bimestre avessero registrato un calo di fatturato superiore al 33%. In totale l’aiuto governativo è ammontato a 2.200 euro.

Deputati chiedono bonus da 600 euro all’Inps, i dettagli

Stando alle indiscrezioni filtrate nella giornata di ieri, domenica 9 agosto, ad aver chiesto il bonus sarebbero stati tre deputati della Lega, uno del Movimento 5 Stelle e uno di Italia Viva. Non è ancora chiaro se abbiano incassato il bonus in parte o nella sua totalità. Si sa solo che non possono essere avvocati. A tal proposito, pare che per questo motivo un onorevole, noto anche per la sua attività di presentatore televisivo, non abbia potuto chiedere il bonus.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button