GossipTv e Spettacoli

Diletta Leotta festeggia 30 anni con un party da sogno | Can Yaman non c’è ma scoppia la polemica sulle “donne lampadario”

È già finita tra la conduttrice e l'attore? Lui è stato il grande assente a una festa indimenticabile, a cui hanno partecipato tanti amici vip della conduttrice

Per festeggiare i suoi 30 anni, Diletta Leotta ha fatto le cose in grande. Nella notte di Ferragosto è andato in scena un party da sogno nel giardino della villa dei suoi genitori, a Catania. Ballerini, acrobati, musica, leccornie di ogni tipo per stuzzicare il palato e tanti amici pronti a scatenarsi insieme a lei sono stati gli ingredienti speciali di una serata indimenticabile. Tutto perfetto insomma, peccato per l’assenza ingiustificata (almeno ufficialmente) di Can Yaman. Scoppia la polemica per le “donne lampadario”.

Diletta Leotta festeggia il compleanno a Catania: ma è polemica per le “donne lampadario”

Diletta compie gli anni il 16 agosto, ma ha anticipato di un giorno per farsi sorprende dalla mezzanotte già nel pieno dei festeggiamenti. Al party c’erano tantissimi amici, vip e non: Elodie, che si esibita in un piccolo show canoro, Rossella Fiammingo, reduce dal bronzo olimpico, Daniele Battaglia che ha fatto un discorso per la collega, e molti altri. Di Can però nessuna traccia.

L’attore e la conduttrice risultano ancora fidanzati, anche se gli indizi che facciano pensare a una rottura sono molti, dalle vacanze separate all’assenza di interazioni social tra i due. Lui non solo non ha partecipato alla festa ma non ha postato nemmeno un messaggio di auguri. Dietro la rottura, secondo voci di corridoio, potrebbe esserci lo zampino di Daniele Scardina, ex della Leotta tornato alla carica dopo la fine dell’amore lampo con Cristina Buccino.

Yaman a parte, per la sua festa di compleanno Diletta non poteva chiedere di più. Il white party a bordo piscina è stato perfetto ed emozionante. Lei aveva scelto un minidress scintillante e super seducente, con un bustier che esaltava vita sottile e décolleté e una gonna cortissima e dallo spacco profondo che lasciava le cosce scoperte.

Emozionata e raggiante ha ringraziato tutti per averla raggiunta per divertirsi insieme a lei, si è scatenata nelle danze e nel twerking e poi ha soffiato sulle candeline pensando a un desiderio. “Esprimi bene però” l’ha esortata la Fiammingo.

Polemica social sulle “donne lampadario”

Si scatena sui social e balza in testa ai trend la polemica per alcune foto del party di compleanno di Diletta Leotta in cui si vedono delle giovani donne “trasformate” in lampadario: le ragazze infatti hanno un paralume sulla testa. “Le donne lampadario a un compleanno di una donna nel 2021 per me sono degradanti” twitta qualcuno.

“Le ragazze usate in stile soprammobile sono un qualcosa di riprovevole” fa eco qualcun altro. “Per il suo compleanno, colei che ribadisce che la bellezza “capita”, ingaggia delle donne per vestirsi da lampadario” è un altro dei commenti di riprovazione. Qualcuno fa notare anche: “Magari non e’ una sua scelta, forse è l’agenzia che si occupa di questi eventi a partorire boiate del genere. In ogni caso, se sei un personaggio pubblico, non puoi accettare che vengano usate “donne-lampadario” alla tua festa”.



 

Articoli correlati

Back to top button