CronacaEconomia

Dl agosto, entro oggi l’approvazione del testo: tutti i bonus in programma

Il nuovo Dl agosto arriva in Consiglio dei Ministri, ma è scontro per alcune norme che inizialmente erano state annunciate, e che ora invece sono state eliminate, come quella relativa allo sconto al ristorante. Ecco quali sono i nuovi incentivi e le misure in arrivo.

 

Tutti i bonus del nuovo Dl agosto

Taglio dei contributi per le aziende che assumono al Sud, le aziende che a partire dal primo ottobre assumeranno con un contratto stabile o stabilizzeranno un precario, avranno un taglio dei contributi del 30%. Incentivi fiscali per i ristoratori che acquistano prodotti del made in Italy e il contributo a fondo perduto per i commercianti dei centri storici delle città capoluogo turistiche. Confermato anche lo slittamento dell’acconto di novembre per le tasse di professionisti e autonomi.

Tra le novità anche un mese più di reddito d’emergenza per le persone ancora in stato di bisogno, contributo di 1 miliardo ulteriore ai Comuni, 2,8 miliardi (in totale) alle Regioni e 450 milioni di euro a Province e Città metropolitane.

Lavoro

Per le attività economiche e commerciali che si trovano nei centri storici cittadini, dovrebbe essere varato un nuovo contributo a fondo perduto, a condizione che sia dimostrata una perdita di fatturato nel mese di giugno 2020 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

I lavoratori stagionali e dello spettacolo

Nel decreto sono previsti incentivi per alcune categorie di lavoratori, tra questi i lavoratori stagionali del turismo, nonché i lavoratori dello spettacolo, ai quali spetteranno due mesi di bonus 600 euro. L’indennità è prevista anche per i lavoratori stagionali degli altri settori, per i collaboratori occasionali e per i rappresentanti che si occupando di vendite a domicilio per le mensilità di giugno e luglio. Possibile bonus in arrivo anche per i marittimi.

Stop licenziamenti

Divieto di licenziamenti fino al 31 dicembre 2020, ma solo per le aziende che stanno usando gli ammortizzatori sociali.

Stop cartelle esattoriali

Stop delle cartelle esattoriali sarà prolungato fino al 15 ottobre, stop anche alla seconda rata Imu per le strutture ricettive e gli stabilimenti balneari, così come per cinema e teatri, anche per il biennio 2021-2022, a condizione che chi gestisce sia anche proprietario della struttura. In arrivo anche la proroga della moratoria dei mutui per le Pmi.

Ecobonus auto

Conferma dell’ecobonus per tutti i veicoli tra 0 e 110 grammi per Km di CO”, ma l’agevolazione sarà più importante per le vetture fino a 60 grammi per Km di CO2.

Aumento assegno invalidità totale

Aumenta l’importo dell’assegno di invalidità civile per gli invalidi 100%, nonché per i sordomuti e i ciechi. Tolto il requisito anagrafico, originariamente fissato a 60 anni: sarà sufficiente avere la maggiore età per avere l’assegno.

Le misure per la scuola

Nel decreto si cita lo stanziamento di 1 miliardo ulteriore tra il 2020 e  il 2021, finalizzato a investire nel settore della scuola per l’ammodernamento degli spazi esterni e per l’assunzione di nuovi docenti e personale Ata a tempo determinato.

Articoli correlati

Back to top button