Cronaca

Scontri tra ultras, in arrivo il dl che ferma le trasferte dei tifosi di Napoli e Roma

La limitazione potrebbe arrivare già in occasione dell'anticipo di campionato Napoli-Juventus

A causa degli scontri tra ultras, è in arrivo il dl che ferma le trasferte dei tifosi del Napoli e della Roma per un determinato periodo di tempo. La limitazione potrebbe arrivare già in occasione dell’anticipo di campionato Napoli-Juventus.

In arrivo il dl che ferma le trasferte dei tifosi di Napoli e Roma

Con ogni probabilità, come riporta Il Corriere del Mezzogiorno, la decisione verrà assunta dal ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, con un decreto ad hoc che potrebbe estendere il divieto di trasferta a più di una partita, probabilmente per oltre un mese.

Il precedente

Nel 2014, l’allora ministro dell’Interno Angelino Alfano, vietò le trasferte ai tifosi dell’Atalanta per tre mesi. La decisione fu presa a seguito di gravi episodi di violenza, verificatisi al termine di un incontro di campionato.

Gli scontri tra tifoserie

Le tifoserie di Napoli e Roma, rispettivamente dirette a Genova e Milano, in questo caso dovrebbero essere punite dopo i gravi tafferugli scoppiati nel primissimo pomeriggio di domenica 8 gennaio, quando le avanguardie si sono fronteggiate prima all’interno dell’area di servizio di Badia al Pino (Arezzo) lungo l’autostrada A1 in direzione Nord e poi anche sulla carreggiata, determinando la chiusura di quel tratto d’autostrada e code d’auto fino a 13 chilometri di lunghezza.

Per quei fatti la Procura della Repubblica di Arezzo ha aperto un’inchiesta che ha già portato ad alcuni fermi. Per quanto riguarda l’arresto del 35enne di San Giovanni a Teduccio, il gip non ha convalidato la misura.

Articoli correlati

Back to top button