Cronaca

Donna africana trovata uccisa nel canale di Modena

Una donna africana di 40 anni è stata stuprata, uccisa e abbandonata nel canale, al lato della strada, vicino Modena.

Ritrovato il corpo senza vita di una donna africana

È stato un residente, ieri mattina, a trovare il cadavere di una 40enne africana, mentre portava a spasso il cane.  Il suo corpo senza vita era stato abbandonato in un canale, al lato della strada.

Indossava solo un maglione, gli altri vestiti erano sparsi nei campi adiacenti, vicino Modena, in stradello Toni, una frazione di Albareto.

L’intervento delle forze dell’ordine

Sul posto sono subito arrivati gli agenti della Squadra Mobile. Si tratta di un omicidio, il terzo che in poco tempo, e sempre vicino a Modena, vede come vittima donne straniere.

Sul corpo della quarantenne sono stati infatti trovati segni di violenza.

In tarda serata un uomo è stato fermato e portato in Procura. Non è sicuro che sia lui l’artefice del delitto, ma potrebbe scattare il fermo.

Intanto i pm hanno già disposto l’autopsia, che verrà effettuata nei prossimi giorni, per appurare le cause e gli orari del decesso.

Articoli correlati

Back to top button