Economia

L’economia italiana è in rallentamento e preoccupa l’Europa: l’analisi del Financial Times

Un'economia in rallentamento, con un debito ancora altissimo e un'inflazione alle stelle, in attesa dell'aumento dei tassi di interesse da parte della Banca Centrale Europea da luglio

L’economia italiana rallenta ancora a causa della guerra in corso in Ucraina e preoccupa l’Europa: ecco l’analisi del Financial Times.

L’economia italiana rallenta, l’analisi del Financial Times

Un’economia in rallentamento, con un debito ancora altissimo e un’inflazione alle stelle, in attesa dell’aumento dei tassi di interesse da parte della Banca Centrale Europea da luglio. Questo il quadro fosco dipinto dal Financial Times sulla situazione finanziaria italiana.

Si mette poi in evidenza la crescita dello spread tra i rendimenti dei titoli decennali italiani e quelli tedeschi nelle ultime settimane, con il balzo più ampio dalle prime fasi della pandemia (di circa 2 punti percentuali, arrivando oggi a un valore di circa 202). Gli analisti del Financial Times sottolineano che l’Italia ha avviato un percorso di “crescita sostenuta e di riforme strutturali, sostenute dalla leadership sicura del premier Mario Draghi”, con uno sforzo “per innalzare le prospettive di crescita a lungo termine”, ma sottolineano un forte rallentamento della crescita “solleverebbe dubbi sul deficit” (in calo dal 7,2% al 5,6%).

Articoli correlati

Back to top button