PoliticaSpeciale elezioni

Elezioni comunali e regionali 2021, sconti per i treni per chi va a votare: come funziona

Chi deve rientrare nella città di residenza per recarsi alle urne il 3 o il 4 ottobre, può usufruire dei prezzi agevolati proposti da Trenitalia (fino al -70%) e Italo (-60%)

Elezioni comunali e regionali 2021, sconti per i treni per chi va a votare: ecco come funziona. Chi deve rientrare nella città di residenza per recarsi alle urne il 3 o il 4 ottobre, può usufruire dei prezzi agevolati proposti da Trenitalia (fino al -70%) e Italo (-60%).

Elezioni 2021: sconti per i treni

Il 3 e il 4 ottobre si vota per le elezioni amministrative in molti comuni italiani e per le regionali in Calabria. I seggi saranno aperti dalle 7 alle 23 di domenica e dalle 7 alle 15 di lunedì. Per lavoratori, studenti e persone che vivono fuori dalla loro città di residenza sono previsti sconti sui prezzi dei treni per rientrare e recarsi alle urne: ecco tutto quello che c’è da sapere.

Elezioni, sconti su Trenitalia: come funziona

Trenitalia propone uno sconto per i residenti in Italia per viaggi di andata e ritorno in 2^ classe per tutti i treni del servizio nazionale e per il livello Standard dei Frecciarossa.Lo sconto è del 70% del prezzo Base per i treni media-lunga percorrenza nazionale (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e IntercityNotte) e servizio cuccette. La riduzione per i treni Regionali è invece del 60%. Per i residenti all’estero è prevista la tariffa Italian Elector (viaggi internazionali da/per l’Italia a bordo dei treni Eurocity Italia-Svizzera).


La pagina ufficiale di Trenitalia per gli sconti agli elettori


Il viaggio di andata può essere effettuato dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e quello di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest’ultimo escluso). In pratica, per viaggiare in treno con lo sconto elettorale bisogna partire non prima del 24 settembre 2021 e tornare entro il 14 ottobre 2021. In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale

Per usufruire delle riduzioni gli elettori dovranno esibire, nelle biglietterie e nelle agenzie di viaggio autorizzate, i seguenti documenti: documento di identità; documento/tessera elettorale; timbratura tessera elettorale che attesti l’avvenuta votazione, per il viaggio di ritorno. Questi documenti, insieme ai biglietti relativi al viaggio di andata e a quello di ritorno, dovranno essere presentati al personale di bordo

Chi è sprovvisto di tessera elettorale per ottenere la riduzione dovrà sottoscrivere e presentare, presso le biglietterie e le agenzie di viaggio abilitate, una dichiarazione sostitutiva per il viaggio di andata

In ogni caso, per il viaggio di ritorno l’elettore dovrà esibire, oltre ai biglietti di viaggio, anche la tessera elettorale regolarmente vidimata o, in mancanza, un’apposita dichiarazione rilasciata dal presidente del seggio elettorale che attesti l’avvenuta votazione

Elezioni, sconti sui treni Italo: come funziona

Italo invece propone uno sconto del 60% per i biglietti di andata e ritorno in tariffa Flex o Economy, in ambiente Smart e Comfort acquistati fino al 4 ottobre.  Anche in questo caso, per ottenere lo sconto il viaggio di andata deve avvenire in una data compresa tra il 24/09 e il 04/10, mentre il viaggio di ritorno deve avvenire in una data compresa tra il 03/10 e il 14/10.


La pagina ufficiale di Italo per gli sconti agli elettori


A bordo di Italo, in occasione del viaggio di ritorno, per la validità del biglietto dovranno essere necessariamente esibiti il documento di identità e la tessera elettorale in originale con il timbro dell’avvenuta votazione.


Leggi anche:

 

Articoli correlati

Back to top button