CronacaGossipTv e Spettacoli

Elliot Page a torso nudo per la prima volta dopo l’operazione di rimozione del seno: “Trans è bello”

L'attore ha condiviso uno scatto a bordo piscina e mostra i suoi addominali scolpiti

Elliot Page a torso nudo per la prima volta dopo l’operazione di rimozione del seno: “Trans è bello”. L’attore ha condiviso uno scatto a bordo piscina e mostra i suoi addominali scolpiti.

Elliot Page a torso nudo dopo la rimozione del seno

Gli hashtag sono “#transjoy #transisbeautiful”, ovvero “gioia trans” e “trans è bello” ed esprimono pienamente come si sente Elliot Page dopo aver fatto coming out. L’attore americano, che a inizio anno si è fatto rimuovere il seno, appare in uno scatto condiviso sui social a petto nudo e in boxer da spiaggia, mentre sfoggia i suoi addominali: “Il primo costume da transessuale”, ha scritto nel post Page, che pochi mesi fa ha rilasciato la prima intervista pubblica esprimendo la sua gioia per poter finalmente sentirsi se stesso.


 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @elliotpage


L’attore di “The Umbrella Academy” e “Juno”

A dicembre 2020 l’attore di “The Umbrella Academy” e “Juno” aveva fatto il suo ufficiale coming out come transgender dichiarando sui social: “Ciao amici, voglio condividere con voi che sono trans, i miei pronomi sono lui / loro e il mio nome è Elliot”.


elliot-page-rimozione-seno


Il coming out

Trentaquattro anni, candidata all’Oscar nel 2008, l’ex Ellen Page, aveva già annunciato di essere gay sei anni fa. Nel gennaio 2018 aveva sposato in gran segreto la ballerina Emma Portner, da cui ha divorziato tre anni dopo.
Poi a gennaio 2021 l’intervento di mastectomia sottocutanea, procedura chirurgica per rimuovere il tessuto mammario.

La prima foto dopo l’operazione

Quella mostrata sui social pochi giorni fa è la prima foto di Elliot in cui sfoggia la parte superiore del petto dopo l’operazione. A marzo, protagonista della copertina di “Time” l’attore aveva rilasciato un lunga intervista in cui raccontava di come fosse stato difficile crescere sentendosi “come un ragazzo”.

Adesso finalmente Page può essere liberamente ciò che si sente di essere, come ha confessato in un’intervista a Vanity Fair, pochi giorni: “Sto riappropriandomi di quello che sono davvero, ed è veramente bello, la differenza maggiore è che adesso esisto per quello che sono….”.

Articoli correlati

Back to top button