Cronaca

Maturità 2022, al via la seconda prova | Tracce diverse da istituto a istituto

Inizia oggi la seconda prova dell'esame di maturità 2022: ecco le tracce in diretta per liceo classico e scientifico, linguistico

Inizia oggi la seconda prova dell’esame di maturità 2022: ecco le tracce in diretta per liceo classico e scientifico, linguistico e per i vari istituti tecnici e professionali. L’Esame di Stato, che si svolge al termine del primo e del secondo ciclo di istruzione, è un traguardo fondamentale del percorso scolastico dello studente ed è finalizzato a valutare le competenze acquisite dagli studenti al termine del ciclo.

Esame di maturità 2022, oggi inizia la seconda prova: le tracce in diretta

Per sostenere l’Esame di Stato lo studente deve essere preventivamente ammesso con una decisione assunta dal consiglio di classe nello scrutinio finale dell’ultima classe del percorso di studi. L’Esame di Stato, per entrambi i cicli, si articola in più prove scritte e in un colloquio. In particolare per il primo ciclo le prove scritte sono tre, predisposte dalle singole commissioni d’esame. Per il secondo ciclo le prove scritte sono due: la prima è comune a tutti gli indirizzi di studi, mentre la seconda è specifica per l’indirizzo frequentato.

Agli scritti segue un colloquio. Per il primo ciclo ha un carattere pluridisciplinare. Per il secondo ciclo si svolge sulla base degli obiettivi specifici di apprendimento del corso ed in relazione alle discipline che caratterizzano il percorso di studi.

Le tracce della seconda prova

A differenza della prima, la seconda prova varia da istituto a istituto, con differenze per quanto riguarda le materie da affrontare. Quest’anno gli studenti del liceo classico sosterranno una prova di latino, matematica invece per quello dello scientifico. Poi scienze umane al liceo scienze umane, diritto ed economia politica per il liceo scienze umane opzione economico-sociale, prima lingua straniera al liceo linguistico, teoria analisi e composizione al liceo musicale ed al liceo coreutici. Infine, materie specifiche per liceo artistico, istituti tecnici e professionali. Quest’anno le tracce saranno fatte dalle commissioni d’esame. Dunque, cambieranno da istituto a istituto.

Un sorteggio su tre tracce

I docenti delle varie discipline hanno elaborato tre tracce sulla base delle informazioni contenute nei documenti predisposti dai Consigli di classe. Tra queste proposte sarà sorteggiata quella che sarà svolta da tutte le classi coinvolte.

Sei ore saranno sufficienti per la seconda prova?

Le ore assegnate saranno sufficienti: i livelli di difficoltà delle tracce saranno commisurati al tempo che sarà reso disponibile. Occorre poi ricordare che per alcuni indirizzi dell’Istruzione tecnica e professionale e per i Licei artistici, musicali e coreutici, la durata sarà superiore alle sei ore, in ragione degli obiettivi specifici  di tali indirizzi.

Per la seconda prova del Liceo classico si dovranno portare tutti e due i dizionari?

I dizionari vanno portati entrambi: uno servirà per la traduzione, l’altro per l’analisi e il commento del secondo testo.

Seconda prova del Liceo scientifico: che peso avranno Matematica e Fisica?

Avranno un peso proporzionale al numero delle ore di lezione. La prova sarà molto equilibrata. I problemi e i quesiti che saranno proposti avranno una strettissima correlazione con i nuclei fondanti e con gli obiettivi specifici del Liceo scientifico. Le possibilità di scelta che saranno date rispetto ai problemi e ai quesiti consentiranno al candidato di poter valorizzare adeguatamente la sua preparazione.

Seconda prova del Liceo linguistico: quali lingue saranno oggetto della prova scritta e con che livello di difficoltà?

Le lingue oggetto della prova saranno la prima e la terza lingua caratterizzanti il percorso di studi. Il livello di difficoltà delle prove sarà commisurato ai Quadri di riferimento europeo (QCER). In particolare, per la prima lingua si prevede l’accertamento del livello B2 del QCER. Mentre per la terza lingua è previsto l’accertamento del livello B1.

Come si farà l’esame di maturità 2022?

La maturità 2022, la terza in epoca Covid, si svolgerà in presenza e, come dicevamo, segna il ritorno delle due prove scritte che saranno seguite da un colloquio. La prima prova che affronteranno i maturandi è quella di italiano, a carattere nazionale e quindi uguale per tutti, che si svolgerà mercoledì 22 giugno.

Quanto dura l’esame orale di maturità 2022?

In generale il colloquio orale dura circa 50/60 minuti nel suo complesso, ma se la commissione è particolarmente stanca può durare meno.

Quante materie ci sono all’orale di maturità 2022?

In attesa della rivoluzione del prossimo anno, comunque le materie scritte saranno ancora due (una, l’italiano, fissa) e quelle orali quattro. Di queste ultime, solo due saranno alla fine oggetto d’esame e verranno scelte una dal candidato e una dalla commissione.

Che materie sono uscite per la maturità 2022?

Ecco quali sono le materie della seconda prova alla Maturità 2022:

  • classico: Latino.
  • scientifico: Matematica.
  • linguistico: Lingua e cultura straniera.
  • artistico: diverso a seconda dell’indirizzo.
  • scienze umane: scienze umane.
  • scienze umane opzione economico sociale: diritto ed economia politica.

Articoli correlati

Back to top button