Cronaca

Fabrizio Miccoli condannato in via definitiva a 3 anni e 6 mesi per estorsione aggravata dal metodo mafioso

Estorsione con metodo mafioso, Fabrizio Miccoli condannato a 3 anni. La seconda sezione penale della Cassazione ha rigettato il ricorso

Fabrizio Miccoli è stato condannato a tre anni e sei mesi per estorsione aggravata dal metodo mafioso in via definitiva. La seconda sezione penale della Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso dell’ex calciatore del Palermo, confermando la sentenza decisa nel gennaio 2020 dalla Corte di Appello di Palermo e accogliendo la richiesta del sostituto procuratore generale della Suprema Corte, Fulvio Baldi.

Estorsione con metodo mafioso, condannato Fabrizio Miccoli

L’ex calciatore è accusato di aver chiesto a Mauro Lauricella, figlio di Nino, un mafioso del quartiere Kalsa, di chiedere la restituzione di diverse migliaia di euro all’imprenditore Andrea Graffagnini per conto del suo amico Giorgio Gasparini, ex fisioterapista del Palermo Calcio.

Articoli correlati

Back to top button