Cronaca

Non regge al dolore e muore 4 giorni dopo la cremazione della compagna: il dramma di Fabio e Margherita

Fabio Pareti morto quattro giorni dopo la compagna: shock in Toscana. Malata da anni, la donna è morta lo scorso venerdì, 17 giugno

È morto pochi giorni dopo la sua compagna Fabio Pareti, 56enne dell’Argentario deceduto nelle scorse ore. Appena quattro giorni prima, aveva perso la vita la sua compagnaMargherita Iannilli. Un dolore troppo forte: Fabio non ha retto ed è stato colto da un malore rivelatosi fatale.

Argentario, Fabio Pareti morto quattro giorni dopo la compagna

Malata da anni, la donna è morta lo scorso venerdì, 17 giugno. Il compagno Fabio è tornato a casa dopo la cremazione della salma ed è stato colpito da un malore.  Un infarto letale che ha lasciato sotto shock tutta la famiglia. Si ritrova orfana la figlia di appena 10 anni. Anche Franco Borghini, sindaco di Monte Argentario, ha espresso cordoglio per la tragedia che ha colpito una intera comunità: “Sono profondamente colpito e addolorato: la morte di Fabio quattro giorni dopo quella di Margherita non può che suscitare forti emozioni e particolari riflessioni. Professionista affermato, lascia in tutti noi un vuoto incolmabile. Ai suoi genitori, ai suoi figli e a suo fratello Marco che, come dipendente del nostro Comune, ha con me quotidiani rapporti, vanno le mie più sentite condoglianze e la partecipazione sincera al loro dolore”.

Il cordoglio di amici e parenti

Da tempo vivevano in località Grottino. Fabio era tornato in Maremma dopo aver conseguito la laurea a Firenze. Tantissimi i messaggi di cordoglio apparsi in queste ore sui social dove in molti scrivono: “Ora ti sarai ricongiunto a Margie. Sono certa, conoscendola, che una volta arrivato lassù l’avrai trovata incazzata nera e ti sarai beccato anche una bella ramanzina! Mi pare già di sentirla! Non doveva di certo andare così”.

Articoli correlati

Back to top button