Cronaca

Facebook cancella CasaPound: bloccati i profili ufficiali

Nel giorno della manifestazione in piazza a Montecitorio, organizzata da Fratelli d’Italia e Lega, a cui hanno partecipato anche i militanti di CasaPound, su Instagram e Facebook numerosi account del movimento di estrema destra sono stati bloccati.

Facebook cancella CasaPound

Dal primo pomeriggio i profili ufficiali di CasaPound risultano non sono raggiungibili dal primo pomeriggio, così come quelli di numerosi responsabili nazionali, locali e provinciali, compresi quelli degli eletti in alcune città italiane. Restano, invece, consultabili i profili su Twitter. Anche i profili Facebook e Instagram di Forza Nuova sono stati bloccati. La notizia è confermata dallo stesso social. E anche in questo caso gli account cancellati avrebbero violato la policy del social.

“Le persone e le organizzazioni che diffondono odio o attaccano gli altri sulla base di chi sono non trovano posto su Facebook e Instagram. Candidati e partiti politici, così come tutti gli individui e le organizzazioni presenti su Facebook e Instagram, devono rispettare queste regole, indipendentemente dalla loro ideologia. Gli account che abbiamo rimosso oggi violano questa policy e non potranno più essere presenti su Facebook o Instagram” ha spiegato all’Ansa un portavoce di Facebook.

 

Articoli correlati

Back to top button