Economia

Famiglie italiane, nuovi trend e dati relativi alle spese

Quali sono, dunque, le aspettative delle famiglie italiane moderne e i relativi trend?

Ai cambiamenti relativi alla società e alle persone, corrisponde anche il variare delle tendenze. Con i progressi tecnologici, poi, questi cambiamenti avvengono molto più rapidamente, creando così un solco molto ampio fra due generazioni diverse. Ecco perché oggi andremo ad analizzare i nuovi trend delle famiglie italiane e i dati relativi alle loro spese.

Le caratteristiche della famiglia italiana moderna

Si può affermare con certezza che la “modern family” di oggi è lontana anni luce dalla famiglia tipo di soli 30 anni fa. La situazione politica è drasticamente cambiata, ma lo è anche quella economica. Sebbene non manchino le difficoltà, oggi il 70% delle famiglie italiane si dichiara tutto sommato soddisfatta e tranquilla, con un discreto aumento percentuale rispetto alle famiglie di fine anni ’80. Le nuove tecnologie sono da considerare come fattore piuttosto influente in questo contesto; l’hi-tech e Internet hanno rivoluzionato stili di vita, abitudini e ruoli professionali. Oggi le informazioni sono a portata di tutti, facilmente reperibili, e il mondo del lavoro si è spinto verso la nascita di nuovi mestieri, o verso la trasformazione di vecchie figure professionali, attualmente molto più competenti.

Quali sono, dunque, le aspettative delle famiglie italiane moderne e i relativi trend?

Gli italiani, ad esempio, pretendono una maggiore attenzione a tematiche quali green e sostenibilità, tendono a premiare le piccole aziende e cercano in ogni modo di trovare un sano equilibrio fra la vita lavorativa e quella sociale o in famiglia.

Si tende inoltre verso la riscoperta dei propri territori e delle loro tradizioni, mentre a livello di migrazione professionale oggi molte famiglie compiono il percorso inverso rispetto a 30 anni fa: si spostano dunque dal Nord al Sud. Infine, per le famiglie italiane assumono un ruolo importante i consumi: secondo quanto riportato da Unimpresa, il 64% del budget familiare viene impiegato per acquistare prodotti per la casa e alimentari.

Informazioni su consumi e risparmi degli italiani

La spesa media delle famiglie italiane ogni mese si attesta intorno ai 2.500 euro, ma ovviamente le cifre possono cambiare (e non di poco) da regione a regione, con uno scarto che può superare anche i 700 euro. In quanto a risparmi, le famiglie italiane di oggi tendono a mettere da parte cifre importanti, tanto che i conti correnti tricolori non sono mai stati così pieni come adesso.

Per le famiglie italiane, infatti, soprattutto per i nuclei più numerosi, rimane prioritario il risparmio economico, che parte anche da una maggiore attenzione agli sprechi domestici. Non a caso sono tanti coloro che badano alla scelta delle tariffe più convenienti per poter gestire al meglio le spese domestiche, anche quelle relative alle utenze. Risulta, dunque, molto importante trovare maggiori informazioni sulle caratteristiche e sul vantaggio di alcuni piani tariffari, come ad esempio le offerte luce e gas di ENGIE, per citare un’opzione. Queste rappresentano una soluzione valida per chi intende risparmiare e ottenere un servizio adeguato alle proprie esigenze, senza per questo sacrificare la qualità.

Una particolare attenzione da parte degli italiani, infine, è riservata ai consumi idrici, allo smart working e alla spesa alimentare. Soprattutto per quest’ultima, il consiglio è quello di munirsi di una lista delle cose essenziali da comprare per tutta la famiglia, utile soprattutto per ridurre gli sprechi di cibo e non gravare sul portafogli.

Articoli correlati

Back to top button